Ricerca voli Volagratis

5 febbraio 2008, martedì -- permalink

Volagratis ha parecchie funzioni che lo rendono così comodo ed efficace per la ricerca dei voli.

Ho preparato uno screencast per mostrare come utilizzare tutti gli aiuti che Volagratis mette a disposizione per la ricerca dei voli più economici sulla tratta di un viaggio.

Rimando su Revver, che è il sito su cui mi sembra si veda meglio.

<vergogna>Lo so che la R moscia non è proprio il massimo da sentire…ma è l’unica voce che ho!</vergogna>

Ho pubblicato lo screencast anche su YouTube (Ricerca voli Volagratis), ovviamente (su cui mi spiace si veda così male…anzi se hai qualche consiglio…), e su DailyMotion (Ricerca voli Volagratis).

Ho creato lo screencast utilizzando Camstudio “Free Streaming Video Software”, un software opensource che fa appunto il mestiere di registrare tutto ciò che avviene sullo schermo, o su un’aera precisa di esso, di registrare l’audio da microfono e di impacchettare il tutto in file .avi e, se lo si desidera, in file .swf (Flash).

Visto che il sito è a 1024px di larghezza il primo file che ho generato aveva una risoluzione molto più alta rispetto a quella ho provato a ridimensionare il file e a comprimerlo, usando VirtualDub, altro software opensource. In locale i risultati sono direi soddisfacenti; una volta caricato il video ridimensionato su YouTube, come hai visto, viene…”così così”.

Avevo fatto anche un primo tentativo di registrazione con Jing, un progetto un po’ differente da quelli che poi effettivamente ho usato (per ora è possibile utilizzarlo “free” in quanto la società che l’ha prodotto sta valutando se ha un qualche spazio di mercato). Jing può fare screenshot e screencast, genera dei file .swf con player integrato, che è possibile caricare immediatamente sull’account che viene creato su Screencast.com all’installazione del programma, o su qualsiasi altro spazio online.
Jing è più pesante, e richiede l’installazione, su Windows, di Microsoft .Net Framework 3.0.

Scheda per Volagratis sulla Wikipedia

7 gennaio 2008, lunedì -- permalink

Negli ultimi giorni del 2007 ho pubblicato sulla Wikipedia italiana una scheda informativa su Volagratis.

Devo dire che è stato più complesso e più interessante del previsto capire il meccanismo che sta dietro alla grande impresa della Wikipedia (anche se il sistema di help interno organizzato dai wikipediani è veramente dettagliato): a partire dalle regole elementari di sintassi del codice e di formattazione in un ambiente wiki, per finire alle regole di stile richieste per uno scritto che fa parte di un prodotto collaborativo e che per di più è un’enciclopedia, e quindi ha caratteristiche editoriali proprie, passando attraverso il metodo per collegare una singola fogliolina (la scheda) ai rami (categorie e sottocategorie) dell’albero Wikipedia.

Viaggiare.it

30 agosto 2007, giovedì -- permalink

E’ stata, questa, una calda estate lavorativa (calda giusto per questo, perché qui al nord ha piovuto, più che altro), in cui è venuto finalmente alla luce un progetto che seguivo da qualche mese, ovvero il redesign di Viaggiare.it.

Fatte salve le sezioni “di servizio” già presenti su Viaggiare (ricerca voli, ricerca hotel, ricerca crociere e pacchetti vacanze) abbiamo regalato al sito un nuovo header, un nuovo footer ed una nuova home, che va a pescare gli ultimi inserimenti delle tre nuove sezioni di contenuti:

1. Il blog

Al momento lo curo io (destino comune agli umanisti informatici) per quanto riguarda piano editoriale e stesura dei post.

Si parla essenzialmente di…rullo di tamburi…di viaggi!

In particolare:

  • Eventi, ovvero le occasioni interessanti per andare via, in Italia e all’estero;
  • Idee di viaggio, viaggi alternativi ai soliti auto – aereo;
  • In viaggio coi bambini, ovvero consigli utili per mamme e papà che pensano sia impossibile viaggiare coi bambini al seguito, e segnalazione di mete appropriate;
  • Proposte per il week-end: idee per viaggi immediatamente a portata di mano e di portafogli;
  • Turismo culturale, ovvero: viaggiare per imparare;
  • Viaggi solidali, ovvero: viaggiare in modo responsabile;
  • Viaggiare per te , cioè le inziative e le promozioni di Viaggiare e dei siti del network per i suoi utenti e clienti;
  • Viaggiare sicuri (autoevidente).

Se qualcuno volesse fare segnalazioni / criticare / collaborare / lanciare eccetera può farlo da qui.

2. I diari di viaggio

Qui chiunque si può registrare e “raccontare per immagini” i propri viaggi.

La peculiarità di questa sezione è infatti quella di essere non semplicemente un archivio di fotografie, ma uno spazio predisposto per pubblicare dei diari, fatti di immagini, racconti e didascalie, organizzati secondo la scansione temporale delle giornate.

3. Le guide

La sezione più “popolata” e ambiziosa, forse, è quella delle guide turistiche.

I contenuti delle guide sono organizzati in modo fortemente gerarchico (continente -> area geografica -> nazione -> regione -> città -> località), in funzione SEO. (per gli utenti c’è il Live Search col quale trovare immediatamente la guida che si cerca – immaediatamente forse tra qualche tempo, quando lo spiderino del motore si sarà passato tutti i contenuti del nuovo Viaggiare.it).

Nelle guide c’è una interessante integrazione con gli altri contenuti del sito:

  • alle guide sono associati i post del blog e i diari di viaggio che fanno riferimento a città o nazioni presenti nelle guide;
  • dalle pagine delle città servite da uno o più aeroporti si può lanciare la ricerca di un volo da – su quella destinazione utilizzando il motore di ricerca, comparazione e prenotazione voli di Viaggiare;
  • dalle pagine delle città in cui c’è almeno un albergo presente anche nel database degli hotel di Viaggiare si può lanciare la ricerca dell’hotel in quella città.

Perché c’è un “beta” di fianco al tab sotto il quale risiedono tutte queste sezioni?

Ebbene…perché il progetto è ancora in “beta”, ovviamente! I margini di miglioramento sono tanti, andrò avanti a lavorarci nei mesi che arriveranno, i consigli e le critiche saranno graditissimi.