FAI, Giornata di Primavera

17 marzo 2007, sabato -- permalink

Sabato 24 e domenica 25 marzo, come tutti gli anni, in occasione della Giornata di Primavera il FAI ci regala un’apertura straordinaria di monumenti ed edifici che normalmente sono chiusi al pubblico.

Chi volesse venire a Como potrà seguire un percorso attraverso il Razionalismo, che a Como vuol dire essenzialmente un percorso attraverso l’architettura di Giuseppe Terragni, perché troverà aperti e visitabili con guida:

La Pinacoteca Civica, in via Diaz 84, proietterà filmeti storici sugli edifici visitabili e lascerà accesso libero alla sezione razionalista.

Orari: sabato 14-18, domenica 10-13, 14-18.30.

Qui una cartina della città.

1 Commento a “FAI, Giornata di Primavera”

  1. raffaella scrive:

    Bon…a parte la pioggia, di cui nessuno è responsabile, devo dire che l’organizzazione nel percorso razionalista comasco mi ha delusa un po’.

    Ho trovato delle guide ammirevoli perché giovani, ma francamente approssimative nelle spiegazioni; se si era così sforniti di volontari forse sarebbe bastato far trovare alla gente dei testi di presentazione del bene appiccicati lì dove c’era qualcosa da guardare.

    Al Monumento ai Caduti addirittura c’era solo un solo omino lo scopo del quale era stare a presidio dell’entrata. E qui son rimasta molto male anche nel vedere come il Monumento sia lasciato a se stesso (e questo credo dipenda dal Comune)…almeno per una due giorni di apertura avrebbero potuto spazzare per terra, togliere la polvere dalla “pietra del Carso che celebra la memoria dei caduti di Como”…togliere le ragnatele…

    Anche la chiusura dei beni per pranzo…non ci si poteva organizzare coi turni? “Oh, alle 12 vado a mangiare io, alle 13 tu”

    Mi sarei anche aspettata una campagna abbonamenti al FAI, per l’occasione, che so, due giorni in cui l’adesione costa 20 euro invece di 39, ma mi aspettavo male…

Scrivi un commento