Il diavolo veste Prada

14 ottobre 2006, sabato -- permalink

In realtà avrei voluto vedere Little miss Sunshine, ma sembra che a Como abbiano deciso di boicottarlo, perché non riesco a trovarlo proiettato in nessun cinema (tranne all’Europlex, alle 15…). Così ho ripiegato su Il diavolo veste Prada.

Meryl Streep è ovviamente bravissima (e quando piange lo fa come solo lei sa fare…e lo fa sempre nello stesso modo), l’altra protagonista, Anne Hathaway, fa anche lei il suo personaggio preferito (l’anatroccolo che diventa cigno) e la trama non lascia spazio alla sorpresa.

Per il resto si parla di conflitto famiglia – carriera, mobbing, capacità personali che vincono sull’apparenza, bisogno di approvazione, donne al potere. E ci sono una quantità smisurata di vestiti e colori. Un’oretta e mezza leggera leggera.

Scrivi un commento