Autunno

25 settembre 2006, lunedì -- permalink

Alla fine doveva pur arrivare l’autunno, anche se si dice da tanto tempo che “non ci sono più le mezze stagioni”.

La pioggia lenta e costante, quella che non ha più niente a che vedere con i temporali estivi.

I vetri appannati sulle carrozze delle Nord, rese puzzolenti dall’umidità.
E a Milano questo cielo bigio bigio, che anche se sei contento di tornare al lavoro ti fa cambiare idea, le pozze per terra dove meno te l’aspetti, la selva degli ombrelli in corsa. Qualche coraggioso in maniche corte, alcuni sovversivi senza ombrello e due o tre alternativi con un cappellino di lana andina sulla testa a coprire la calotta cranica e il resto che c’importa.

Scrivi un commento